Il materasso a molle tradizionali, sicuramente il materasso più diffuso in assoluto a livello mondiale.

Oggi i migliori produttori di molle come Permaflex che producono e migliorano questa tipologia di materassi dal 1953 utilizzano soltanto materiali di primissima scelta. Il cuore del materasso è il molleggio, la molla biconica Bonnell è la più diffusa realizzata con filo di acciaio. Vengono utilizzate 200 molle nei singoli e 400 molle nei matrimoniali per i materassi di media rigidità, e 300 molle nei singoli e 600 nei matrimoniali per i materassi più rigidi.

 

Molleggio_Permaflex.jpg

Molleggio_Permaflex_1.jpg

 

I tessuti esterni vengno scelti per ottimizzare il passaggio dell'aria in modo da accentuare la ventilazione del materasso, garantendo un prodotto fresco e asciutto. Particolare attenzione viene posta riguardo ai tessuti e all'igiene. Nei migliori prodotti infatti è possibile avere tessuti completamente antiacaro eventualmente sfoderabili e lavabili.

Sempre all'interno nei migliori prodotti vengono utilizzati gli sciumati naturali, ad acqua o soia  etc. che sostituiscono gli espansi derivati dal petrolio che troviamo normalmente nei prodotti economici, garantendo così prodotti privi di emissioni nocive.

Occorre inoltre prestare attenzione all'altezza del materasso, per ottenere un buon confort, bisogna orientarsi su altezze che oscillano tra i 18 e 24 cm. e deve avere rinforzi laterali che sostengono in modo ottimale quando ci si siede sul bordo.

Caratteristica principale dei materassi a molle è rispondere alla sollecitazione del peso per ampie zone di appoggio e non per singoli punti di pressione.